Articoli

L'Assistenza Pubblica è amministrata e diretta da un Consiglio Direttivo composto di quindici membri eletti dai soci e fra i soci.
Il Consiglio Direttivo resta in carica quattro anni. I membri scaduti sono rieleggibili.
 
Spettano al Consiglio Direttivo, oltre ai poteri singolarmente attribuitigli dai vari articoli del presente Statuto, tutti gli altri poteri amministrativi e direttivi dell’Associazione, salvo quelli attribuiti dalla legge o dal presente Statuto ad altri organi associativi.
 
La Giunta Esecutiva è composta dal Presidente, dal Vice Presidente, dal Tesoriere, dal Segretario, dal Comandante, nonché, se eletti dal Consiglio Direttivo fra i propri componenti, dal Direttore Sanitario e dal Direttore Tecnico.
Quando il Direttore Sanitario ed il Direttore Tecnico sono nominati dal Consiglio Direttivo al suo esterno, essi sono tenuti a partecipare alla Giunta Esecutiva con voto consultivo.
 
Il Presidente
rappresenta l’Associazione nei confronti dei terzi ed in giudizio; convoca e presiede il Consiglio Direttivo, la Giunta Esecutiva, l’Assemblea Generale dei Soci, l’Assemblea del Corpo Militi Volontari e ne esegue le deliberazioni; sovrintende tutti i servizi e li coordina, firma i verbali; sottoscrive mandati alle liti; stipula le convenzioni, i contratti e compie in genere tutti gli atti giuridici relativi all’Associazione.

Il Vice Presidente
sostituisce il Presidente in caso di sua assenza od impedimento con gli stessi poteri del Presidente.
La firma del Vice Presidente vale come attestazione dell’assenza od impedimento del Presidente.
 
Il Tesoriere
sovrintende agli affari finanziari, economici, contabili ed alle operazioni di cassa dell’Associazione predisponendone, tra l’altro, il bilancio; compila ed aggiorna gli inventari; cura l’esazione delle quote sociali; tiene i rapporti con gli istituti di credito.

Il Segretario
 
sovrintende alla compilazione ed alla tenuta degli elenchi dei soci; redige i verbali delle adunanze e deliberazioni degli organi sociali cui partecipa, sottoscrivendoli col Presidente; custodisce l’archivio, gli atti, i documenti, i verbali dell’Associazione; cura e sovrintende in genere tutte le incombenze amministrative; gestisce, sotto il profilo amministrativo e normativo, il personale dipendente.
 
Il Comandante
coordina e dirige il Corpo Militi Volontari; organizza e coordina tutti i servizi operativi dell’ASSISTENZA PUBBLICA - PARMA, mantenendo in efficienza i mezzi e coordinando l’attività dei soci attivi e del personale addetto a tali servizi; promuove la partecipazione dei volontari alle attività dell’associazione; controlla, sollecita e migliora l’efficienza dei soci attivi; propone al Consiglio Direttivo provvedimenti, organizzativi e non, che consentano la più completa realizzazione degli scopi dell’Associazione.
Egli è coadiuvato da collaboratori nominati dal Consiglio Direttivo nel numero e con le modalità di cui al Regolamento.
 
Il Direttore sanitario
sovrintende alle attività di carattere sanitario svolte dall’Ente, promuove la qualificazione e l’aggiornamento professionale dei volontari; sovrintende alle incombenze ed alle iniziative afferenti, in generale, il settore sanitario e vigila sull’osservanza delle norme igieniche e preventive da parte del personale dipendente e dei volontari, negli ambienti e sui mezzi operativi.
Esplica le funzioni stabilite dalla legge e dalle convenzioni eventualmente stipulate dall’ASSISTENZA PUBBLICA - PARMA con le autorità sanitarie.
Egli deve essere laureato in medicina e chirurgia. E’ eletto dal Consiglio Direttivo, di preferenza fra i propri componenti, od anche nominato dal Consiglio Direttivo al suo esterno. In questo ultimo caso egli è tenuto a partecipare alle riunioni degli organi associativi con voto consultivo.
 
Il Direttore tecnico
sovrintende alla manutenzione dei beni e delle risorse tecnologiche dell’ASSISTENZA PUBBLICA - PARMA, controllandone e mantenendone l’efficienza nonché programmandone la sostituzione. Egli deve essere munito delle necessarie conoscenze tecniche.
E’ eletto dal Consiglio Direttivo, di preferenza fra i propri componenti, o anche nominato dal Consiglio Direttivo al suo esterno. In questo ultimo caso egli è tenuto a partecipare alle riunioni degli organi associativi con voto consultivo.

La Giunta esecutiva del quadriennio 2014 - 2018: 
Presidente Luca Bellingeri
Vice Presidente Filippo Mordacci
Tesoriere Eugenio Piazza
Segretario Maurizio De Vitis
Comandante Andrea Camin
Direttore sanitario Cristiana Madoni
Direttore tecnico Stefano Aimi
 
gli altri membri del Consiglio direttivo del quadriennio 2014 - 2018:
 
Marco Ablondi 
Francesca Anedda
Claudio Calestani
Enrico Fermi
Andrea Folli
Alberto Panizzi
Maurizio Romanelli 
Raffaella Rovesti
 
 
I Sindaci revisori:
 
Il Collegio dei Sindaci si compone di tre componenti effettivi e di due supplenti eletti fra i soci dell’Associazione, contestualmente all’elezione del Consiglio Direttivo. I Sindaci durano in carica come il Consiglio Direttivo; debbono prendere parte alle sue riunioni con voto consultivo e possono partecipare alle riunioni della Giunta Esecutiva. Il Collegio dei Sindaci elegge fra i suoi componenti il Presidente. La prima riunione del Collegio dei Sindaci è convocata entro quindici giorni dalla proclamazione degli eletti dal sindaco eletto più anziano di età.
 
I Sindaci del quadriennio 2014 - 2018 sono:

Lorenzo Ilariuzzi 
Pietro Silva
Daniele Rubini